La candelina di Google per Freddie Mercury

MercurySecondo Classic Rock non c’è nessuno prima di lui. Secondo Rolling Stone, è al 18° posto nella classifica dei 100 migliori cantanti di tutti i tempi. Freddy Mercury è una stella nata il 5 settembre che avrebbe compiuto oggi 65 anni e che Google celebra con un doodle-collage di immagini storiche e copertine di vinili. Colorato come è stata piena di colori la vita di Freddy Mercury”: così Jennifer Hom descrive il video di 98 secondi che lei e un intero team di creativi di Google hanno realizzato in tre mesi di lavoro, e che per l’occasione è collegato direttamente alla homepage del motore di ricerca più visitato del mondo.

Colori forti, in effetti: da quando nacque a Zanzibar nell’umile casa di un impiegato indiano, fino alla ribalta internazionale e all’annuncio della sieropositività – arrivato all’apice e alla fine di una carriera solista folgorante e indimenticabile – la vita del cantante dei Queen presenta tutti i contrasti di tinte per entrare nel firmamento degli eroi morti giovani. Dopo Ercole, Eteocle e Polinice, Jim Morrison e Janis Joplin, Farrokh Bulsara è stato divinizzato con l’appellativo di Mercurio – “Freddie” fu da lui scelto per assonanza con il nome natale – in un’apoteosi forse non eroica, ma sicuramente coraggiosa, che gli è valsa un record di vendite post mortem e un successo tale da farne un eroe dell’India postcoloniale e “uno dei più influenti gay e lesbiche del passato e del presente” secondo lo scrittore Paul Russell. Un’apoteosi stellare a cui ben si addice l’animazione da videogame, e il sottofondo Don’t Stop Me Now, scelti dai creativi di Google nel video qui sotto: una delle migliori candeline sulla torta di Freddie Mercury.

 
http://www.youtube.com/watch?v=9c9b5PgtkXs
 
05/09/2011
MULTIMEDIA
Fotogallery