Brunori Sas il “cantattore”

21/04/12 | Musica

In tanti negli ultimi anni si sono avvicinati alla musica di Brunori Sas, così come tanti erano gli spettatori che ieri sera (venerdì 20 aprile ndr) hanno affollato il Mattatoio n° 5 di Montepulciano per assistere al concerto del cantautore cosentino. Così tanta gente che ci siamo dovuti “accontentare” di due sedie poste nel corridoio centrale della platea, tanto da meritarci una scherzosa battuta dello stesso Brunori che ci chiedeva se avessimo portato le sedie da casa.

Un Brunori sicuramente in grande forma al pari dei suoi musicisti che con sax, flauto traverso, violoncello e violino hanno contribuito sostanzialmente alla riuscita del concerto. Un concerto che non ha deluso le aspettative con il pubblico divertito dalle forse troppe battute e che non ha mai smesso di applaudire e cantare i pezzi di quello che in molti considerano il degno erede di quella scuola che fa capo a Rino Gaetano.  Qui si aprirebbe un capitolo a parte che, ci scuseranno i nostri lettori, non abbiamo intenzione di riaprire.

Del resto quello che conta in fondo è il risultato e, fatta eccezione per i troppi inframezzi parlati ed una qualità del suono non proprio ottimale, il concerto è sicuramente riuscito grazie alle eccellenti interpretazioni di Brunori e ad un pubblico eccezionalmente partecipativo che non ha mai smesso di dialogare e cantare i successi del cantautore calabrese.

Di seguito un piccolo estratto dal concerto di ieri sera:

 

 

Articoli correlati

MULTIMEDIA
Fotogallery